A Scanzano Jonico struttura semiresidenziale Aias per 15 posti letto

  •   
  • Lo prevede il contratto per prestazioni di riabilitazione in Basilicata firmato da Asm, Asp e Centro Aias

  • Come preannunciato nelle scorse settimane dalla Direzione Generale Asm, l’Aias (associazione italiana per l’assistenza spastici) attiverà a Scanzano Jonico una struttura sanitaria di tipo semiresidenziale (diurno) con 15 posti letto per prestazioni riabilitative speciali. Si dà così attuazione ad una delibera della Regione Basilicata, che aveva individuato nel centro jonico la sede più idonea per prestazioni di questo tipo.
    L’importante novità è prevista dal contratto triennale firmato questa mattina tra Asm, Asp e Aias per l’erogazione ai cittadini lucani di prestazioni sanitarie di riabilitazione estensiva. Si tratta di attività rivolte al trattamento di disabilità importanti: fisiche, psichiche, neurologiche, sensoriali, dipendenti da qualunque causa e che richiedono la elaborazione di un progetto riabilitativo individuale. Le erogazioni del centro Aias devono tendere al recupero funzionale e sociale dell’assistito, coinvolgendo la famiglia e nel caso gli altri servizi socio assistenziali del territorio. Il contratto, che va dal 1 gennaio 2017 al 31 dicembre 2019, fissa precisi limiti al numero delle prestazioni erogabili, ai tetti di spesa e alle modalità di approvazione dei singoli progetti riabilitativi.
Pubblicato il martedì 24 ottobre 2017
Aggiornato il martedì 24 ottobre 2017
Risultato
  • 3
(154 valutazioni)