III Giornata della Prevenzione AOOI . Diagnosi precoce dei tumori del cavo orale

  •   
  • Venerdì 22 settembre ambulatori aperti a Matera per screening gratuiti

  • Come gli scorsi anni, l’Associazione Otorinolaringologi Ospedalieri Italiani ( A.O.O.I.) promuove, con il Patrocinio del Ministero della Salute, la III Giornata Nazionale della Prevenzione dei Tumori del Cavo Orale, Venerdì 22 Settembre 2017.

    I Tumori del cavo orale (o bocca) hanno in Italia un’incidenza abbastanza alta: 4 - 12 nuovi casi per anno ogni 100.000 abitanti, con un picco di massima incidenza tra i 50 e 60 anni; a questi vanno aggiunte tutte le lesioni che possono evolvere verso forme francamente maligne (Lesioni pre-cancerose).

    I fattori di rischio sono molteplici. fumo, alcol, scarsa igiene orale, infezione da Papillomavirus, Lichen ruben planus, microtraumi cronici della mucosa orale, eccessiva esposizione al sole e dieta povera di frutta e verdura.

    Per prevenirli, un corretto stile di vita e  le visite otorinolaringoiatriche periodiche sono fortemente raccomandate.

    La diagnosi precoce di questo tipo di tumore  è semplice e non richiede metodi invasivi, anzi, consentendo una chirurgia conservativa in fase iniziale, evita trattamenti demolitivi con conseguenze invalidanti, riduce i costi di terapie e riabilitazione, aumenta fino all’80% la sopravvivenza libera da malattia e, in definitiva, migliora la qualità della vita.

    Prevenirli dunque è possibile. Dopo il successo delle prime due Giornate di Prevenzione del 2015 e 2016, l’Associazione Otorinolaringologi Ospedalieri Italiani – AOOI, ripropone a livello nazionale  l’iniziativa che ha consentito  a migliaia di utenti  l’accesso ad uno screening con gli specialisti dei reparti di Otorinolaringoiatria delle strutture aderenti. Nel nostro territorio, il Centro di Riferimento a tale riguardo è la Struttura Complessa di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-Facciale dell’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera.

    Gli ambulatori di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera, su tre postazioni in contemporanea, saranno aperti al pubblico dalle 9:00 alle ore 14:00 in forma gratuita per sottoporre tutti gli utenti allo screening di cui all’oggetto.

    Oltre alla visita si coglierà l’occasione per sensibilizzare i cittadini alla conoscenza di questo tipo di tumore ed evitare soprattutto cattivi stili di vita.

    Come gli anni scorsi, i pazienti selezionati per sospetto tumori o forme pre-cancerose, saranno presi in carico dalla nostra struttura per risolvere il problema con la terapia adeguata.

    Dott. Gennaro Larotonda
    Direttore U.O.C. di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-facciale
    Ospedale “Madonna delle Grazie” - MATERA 
Pubblicato il mercoledì 20 settembre 2017
Aggiornato il mercoledì 20 settembre 2017
Risultato
  • 3
(219 valutazioni)