Paziente statunitense curata a pneumologia a Matera con una tecnica avanzata

  •   
  • ASM
    Direzione Generale
    Ufficio Stampa

  • Si è conclusa felicemente l'avventura di N. M., una paziente statunitense di 67 anni ricoverata presso la Unità Dipartimentale di Terapia Intensiva Intermedia Respiratoria guidata dal dott. Biagio Carlucci, all'interno della UOC di Pneumologia UTIIR del P.O. di Matera, diretta dal dott. Elio Costantino, grazie al contributo determinante di tutti i medici dell' équipe (Romeo, Moio, Pontillo), del personale infermieristico e OSS.

    L'utilizzo di tecniche avanzate di ventilazione meccanica non invasiva e soprattutto dell'High Flow Oxygen Therapy, da poche settimane a disposizione dei pazienti ricoverati in UTIIR, ha consentito di evitare la gestione invasiva della grave condizione di insufficienza cardio-respiratoria della paziente.

    Dopo alcune settimane di degenza, resa complessa dalle numerose e gravi comorbilità della paziente, quest'ultima ha potuto lasciare l' ospedale ed essere accompagnata da personale medico ed infermieristico statunitense a Bari e di qui a New York, attraverso un volo organizzato e dedicato.
Pubblicato il lunedì 3 luglio 2017
Aggiornato il lunedì 3 luglio 2017
Risultato
  • 3
(395 valutazioni)