Attivazione della Pneumologia Territoriale della ASM

  •   
  • Attiva dal mese di marzo 2015 presso la Sede Centrale ASM Matera in via Montescaglioso
  •  

    Presso la Sede Centrale ASM Matera in via Montescaglioso è attiva dal mese di marzo 2015, Responsabile la dott. Franca Matilde Gallo, la Struttura di Pneumologia Territoriale e Integrazione Ospedale-Territorio.

    Tale Struttura, a completamento della “Rete di Pneumologia” prevista dal Piano Regionale Integrato della Salute e dei Servizi alla Persona 2012-2015, adottato con DGR Basilicata 317/2012, implementa un modello organizzativo per realizzare una reale presa in carico integrata e proattiva del paziente pneumologico, contribuendo alla ottimizzazione della qualità assistenziale.

    La Struttura esplica la sua attività di prevenzione, diagnosi e terapia delle malattie dell’apparato respiratorio attraverso vari settori operativi:

    • Ambulatorio per l’Ossigenoterapia domiciliare
    • Ambulatorio di Fisiopatologia respiratoria (per effettuare la diagnostica strumentale pneumologica)
    • Ambulatorio di Allergologia Respiratoria
    • Ambulatorio per la Disassuefazione dal fumo dei pazienti affetti da malattie respiratorie
    • Ambulatorio per i Disturbi respiratori del sonno (con apparecchiature che consentono, presso il domicilio, gli esami per i pazienti con sospetto di Sindrome delle apnee notturne)
    • Ambulatorio di Tisiologia
    • Home care pneumologica e assistenza domiciliare respiratoria (per i pazienti in ossigenoterapia e/o ventilazione meccanica domiciliare)

    Le prestazioni specialistiche ambulatoriali vengono effettuate in seguito a prenotazioni CUP, mentre le prestazioni specialistiche domiciliari sono erogate, a favore di pazienti affetti da grave insufficienza respiratoria in ossigenoterapia e/o ventilazione meccanica domiciliare, in seguito a richiesta diretta del medico curante che attesti la patologia respiratoria del paziente non deambulante o comunque non trasportabile a causa delle gravi condizioni cliniche.

    La dotazione per la diagnostica strumentale comprende, fra l’altro, una Cabina Pletismografica per la esecuzione dei test di funzionalità respiratoria. Tale cabina, unica in Basilicata, è di dimensioni particolari ed è provvista di porta di accesso che consente l’introduzione della carrozzina dei pazienti non deambulanti e l’ingresso di pazienti affetti da gravissima obesità. Per tutti questi pazienti, quindi, è possibile eseguire la diagnostica funzionale respiratoria completa, indispensabile nell’iter diagnostico-terapeutico della loro patologia.

Pubblicato il giovedì 22 ottobre 2015
Aggiornato il giovedì 22 ottobre 2015
Risultato
  • 3
(1979 valutazioni)