Nuova sede del distretto di Montalbano Jonico

  •   
  • La ASM attende ancora i documenti
  •  

    Con riferimento alle dichiarazioni del sindaco di Montalbano Jonico dott. Devincenzis, riprese nella giornata di ieri da un quotidiano locale, circa la mancata apertura da parte della Asm della nuova sede del distretto a Montalbano Jonico, si precisa che l’Azienda, sin dal giugno del 2013, attende documentazione imprescindibile ai fini dell’avvio dei lavori di recupero.

    Con una convenzione, il Comune aveva concesso in comodato d’uso alla Asl la ex scuola elementare di Borgo Nuovo (insieme ad altri locali) per la realizzazione della sede del Dipartimento di Prevenzione e della sede del Distretto.

    “In seguito all’accordo –spiega il Direttore della U.O. Gestione Tecnica della Asm, ing. Nicola Sannicola- abbiamo chiesto a giugno del 2013 al Comune di Montalbano Jonico di fornirci la documentazione inerente la agibilità ed il collaudo statico degli immobili. Si tratta di atti imprescindibili sia per l’avvio dei lavori, già previsti, di recupero e ristrutturazione, sia ai fini del successivo accreditamento a livello regionale. Senza l’agibilità ed il collaudo statico non è possibile programmare e, soprattutto, realizzare alcun intervento”.

    A tal fine, un ulteriore sollecito, è stato spedito al Comune in data odierna.

     

Pubblicato il martedì 20 gennaio 2015
Aggiornato il mercoledì 21 gennaio 2015
Risultato
  • 3
(1793 valutazioni)