Inaugurati due angiografi al P.O. di Matera

  •   
  • Pittella: dopo il miracolo dei conti, l'ospedale deve proiettarsi al 2019 come "ospedale internazionale"
  • Pittella: dopo il miracolo dei conti, l'ospedale deve proiettarsi al 2019 come "ospedale internazionale".

     

    Il Presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella ha inaugurato questo pomeriggio due angiografi (scheda) nel P.O. di Matera. Si tratta di strumenti di ultima generazione e di estrema importanza nella diagnosi e nella terapia.

    Il taglio del nastro è avvenuto nel corso di un incontro con il sindaco di Matera Salvatore Adduce, la direzione aziendale ed i direttori di dipartimento, durante il quale il direttore ad interim Andrea Sacco ha manifestato l'esigenza di ammodernare la dotazione strumentale dell'ospedale di Matera e superare alcune criticità derivanti dal blocco delle assunzioni.

    Pittella, riferendosi all'azzeramento del debito conseguito dalla Asm in due anni, ha parlato di vero e proprio miracolo. "Oggi -ha precisato- ci sono le condizioni per una sanità materana di maggiore qualità nei servizi". Il governatore ha anche posto l'accento sulla necessità che la programmazione sanitaria dell'ospedale di Matera sia proiettata sul 2019, per fornire risposte adeguate ai turisti e ai visitatori di tutte le etnie  che arriveranno nella città dei Sassi nei prossimi anni. Dunque innovazione tecnologica, formazione del personale, ricerca.
    "Noi tutti -ha concluso Pittella- dobbiamo guardare al futuro".

    Il sottosegretario alla Salute Vito De Filippo, presente all'incontro, ha sottolineato la sfida che attende Matera rispetto alla capacità di far fronte all'impatto turistico legato a Matera 2019.

Pubblicato il lunedì 24 novembre 2014
Aggiornato il lunedì 24 novembre 2014
Risultato
  • 3
(2085 valutazioni)