Sistema organizzativo aziendale

Gli Organi Aziendali:

  • Direzione Strategica
  • Collegio Sindacale
  • Collegio di Direzione

La Direzione Strategica:

Collegio Sindacale:

Il Collegio è cosi composto:

 

Segretario del Collegio Sindacale della ASM è il Collaboratore Sanitario Esperto sig. FRANCESCO BITONDO

 

Delibera di nomina Collegio Sindacale n.806 del 14/06/2016

Gli Organi Collegiali

  • Consiglio dei Sanitari
  • Conferenza dei Sindaci
  • Comitato Etico
  • Comitato Consultivo Zonale
  • Comitato Unico di Garanzia
  • Organismo Indipendente di Valutazione

 

Il Collegio di Direzione dell'Azienda

 

Il Collegio di Direzione è organo di supporto della Direzione Generale con funzioni consultive, propositive e di controllo. Il Collegio di Direzione è costituito e nominato dal Direttore Generale, in attuazione dell’art. 17 Dlgs n. 229/1999, e in conformità alla specifica disciplina demandata alla Regione di cui al II comma del suddetto articolo.

La composizione, i compiti e le funzioni del Collegio di Direzione sono definiti da regolamento interno.

 

Il Consiglio dei Sanitari

 

Il Consiglio dei Sanitari è organismo elettivo dell’Azienda con funzioni di consulenza tecnico-sanitaria ed è presieduto dal Direttore Sanitario.

 

La Conferenza dei Sindaci

 

La Conferenza dei Sindaci è l’organismo cui compete, nell’ambito delle indicazioni regionali, la definizione degli indirizzi generali di programmazione socio-sanitaria dell’ASM.

Ad essa spetta in particolar modo:

  • stabilire le linee di indirizzo per l’elaborazione del Piano Attuativo Locale
  • esprimere parere sul bilancio pluriennale di previsione e sul bilancio di esercizio dell’ASL
  • esprimere parere sull’operato del Direttore Generale dell’Azienda
  • designare un componente del Collegio Sindacale dell’ASL
  • eleggere, al suo interno, la Rappresentanza della Conferenza medesima

 

La Conferenza è composta da tutti i Sindaci dei Comuni che costituiscono il territorio dell’ASM.

 

Il Comitato Etico

 

Con Deliberazione di Giunta Regionale n. 930 del 12 luglio 2012 è stato costituito il Comitato Etico Unico Regionale (C.E.U.R.) presso il Dipartimento Salute, Sicurezza e Solidarietà Sociale, Servizi alla Persona e alla Comunità della Regione Basilicata in attuazione dell’art. 16 della Legge Regionale 4 agosto 2011, n. 17, che ha previsto l’istituzione del suddetto Comitato Etico Unico Regionale, in sostituzione dei singoli Comitati Aziendali, al fine di rendere omogeneo su tutto il territorio regionale l’approfondimento e la diffusione delle tematiche connesse alle attività volte alla tutela della salute pubblica e al progresso delle scienze mediche e biologiche.

 

Il Comitato Consultivo Zonale

 

Il Comitato Consultivo Misto aziendale e di distretto partecipa attivamente al processo di controllo e miglioramento della qualità dei servizi offerti, favorendo la più ampia partecipazione al processo decisionale e di verifica dei risultati.

 

L’Organismo Indipendente di Valutazione

 

L’Organismo indipendente di valutazione è un organo collegiale, composto di tre componenti, nominati per tre anni (rinnovabili una sola volta), nominato dal Direttore Generale dell’Azienda. L’Organismo, ai sensi dell’articolo 14 del decreto legislativo n. 150/2009, svolge, all’interno dell’azienda, un ruolo fondamentale nel processo di misurazione e valutazione delle strutture e dei dirigenti e nell’adempimento degli obblighi di integrità e trasparenza posti alle amministrazioni.

L’Organismo, tra gli altri compiti, svolge funzioni di monitoraggio del funzionamento del Sistema complessivo della valutazione e della trasparenza, elaborando una relazione annuale sullo stato dello stesso, valida la Relazione sulla performance di cui all’articolo 10, garantisce la correttezza dei processi di misurazione, valutazione e premialità, secondo le linee guida dettate in materia dalla ANAC ai sensi degli articoli 7, comma 3, e 13, comma 6, lett. b), d) ed e) del decreto legislativo n. 150/2009, la cui corretta applicazione è rimessa alla sua vigilanza e responsabilità.

L’Organismo supporta l’organo politico-amministrativo nella definizione degli obiettivi strategici, favorendone il coordinamento, e nella individuazione delle responsabilità per gli obiettivi medesimi.

Contribuisce altresì, attraverso il Sistema di misurazione e valutazione, all’allineamento dei comportamenti del personale alla missione dell’organizzazione. A tal fine, l’Organismo rende noti al personale gli obiettivi di performance e cura la regolare comunicazione sullo stato di raggiungimento degli stessi.

Pubblicato il giovedì 5 settembre 2013
Aggiornato il lunedì 28 gennaio 2019
Risultato
  • 3
(1743 valutazioni)