Unità Operativa Semplice Dipartimentale "Servizio Aziendale Professioni Sanitarie e Sociali"

Responsabile
della struttura
Dirigente dott. Vito Petrara
Dove si trova 3° Piano
Sede Centrale ASM - via Montescaglioso- Matera
Telefono 0835/253754
e-mail s.professionisanitarie@asmbasilicata.it
Elenco coordinatori Prospetto ricognitivo delle funzioni di Coordinamento a regime

 

Chi Siamo

Ruolo e-mail Nome e Cognome
Responsabile - Dirigente Professioni Sanitarie vpetrara@asmbasilicata.it dott. Vito Petrara
Posizione Organizzativa - "Responsabile Area Prevenzione- Educazione alla Salute, Procedure/Istruzioni Operative ASM" cgentile@asmbasilicata.it dott.ssa Chiara Gentile
Coordinatore Attività gestione turnistica ed applicazione istituti contrattuali   dr. Francesco Bitondo

 

Contatti

Sede Referente Telefono Fax
Sede Centrale ASM sig.ra Antonietta Laterza 0835/253540 0835/253617
Sede Centrale ASM sig. Angelo Linsalata 0835/253540  

 

Orari di apertura del servizio:

  • Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00
  • Martedì e Giovedì dalle ore 15.00 alle ore 18.00

 

Funzioni:

Il Servizio delle Professioni Sanitarie e Sociali dell’Azienda ASM di Matera rappresenta la struttura operativa organizzata in forma dipartimentale che supporta la Direzione Strategica alla definizione degli obiettivi aziendali e, per la loro realizzazione, coordina tutte le attività delle Posizioni Organizzative e dei Coordinatori dell’Area Sanitaria.

In tal senso risponde all’esigenza di governo di alcuni macroprocessi strategici quali:

  • funzioni specifiche di gestione del personale: programmazione, selezione, allocazione, inserimento, valutazione, mobilizzazione, sistema premiante e di sviluppo delle risorse umane; progettazione e programmazione della formazione professionale sia di base che permanente o post-base anche in concorso con le altre articolazioni aziendali;
  • funzioni organizzative: ricerca di modelli di erogazione di prestazioni in integrazione multiprofessionale; progettazione e adozione di sistemi informativi per la storicizzazione e la valutazione delle prestazioni, valutazione della qualità delle prestazioni; analisi della domanda/bisogni dei pazienti interni ed esterni, definizione degli standard di prodotto/servizio;
  • funzioni professionali: progettazione di sistemi di personalizzazione dell’assistenza infermieristica, ostetrica, riabilitativa ecc., nel rispetto della diversità etica, religiosa, culturale e sociale degli utenti; costruzione di un sistema di indicatori qualitativi per la valorizzazione della competenza assistenziale e di un sistema di autovalutazione dei professionisti; proposizione e supporto nella progettazione e realizzazione di programmi, di progetti e di ricerche che vedano coinvolte le figure professionali di competenza, per il raggiungimento dell’appropriatezza delle prestazioni assistenziali, riabilitative e tecniche sulla base dell’evidence-based nursing e dell’evidence-based care; progettazione e sperimentazione (o adozione) di percorsi per l’accreditamento dei processi professionali specifici e dei professionisti.

 

I materiali presenti nei seguenti link sono riferiti ad un percorso storico in evoluzione.

Pubblicato il martedì 22 ottobre 2013
Aggiornato il mercoledì 6 settembre 2017
Risultato
  • 3
(1332 valutazioni)